VENEZIA RINASCE GRAZIE AL CINEMA
Venezia rinasce grazie al cinema

Negli ultimi 12 mesi Venezia ha registrato 205 piccole produzioni e 12 medio-grandi, tra blockbuster hollywoodiani – come l’ultimo Mission Impossible, con Tom Cruise per la settima volta nei panni di Ethan Hunt, impegnato tra la città lagunare e Roma – spot pubblicitari, documentari che hanno soprattutto ritratto la città insolitamente deserta in preda al covid, e format televisivi, come La grande bellezza, programma Mediaset con Cesare Bocci, partito da qui per celebrare le bellezze dello stivale.

Complice i prezzi più bassi e la mancanza di turisti, dunque, la città sta riscontrando un interesse crescente da parte di produzioni di cinema e tv. In città dunque rivive Richard Cantwell, eroe di guerra del romanzo di Ernest Hemingway Di là dal fiume e tra gli alberi, interpretato da Liev Schreiber, che decide di trascorrere il poco tempo che gli resta proprio nella città lagunare: gli ultimi ciak sono stati registrati tra Rialto (Pescheria) e piazza San Marco. Il vicequestore Elena Zonin, che ha il volto di Vittoria Puccini, è invece impegnata nel ritrovamento di un cadavere tra San Marco e la stazione Santa Lucia per la fiction Rai Non mi lasciare; le riprese proseguiranno tra piazzale Roma e campo dei Tolentini. L’ultimo in ordine di tempo a sbarcare in laguna è Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, versione italiana del reality show inglese, pronto per essere girato tra Palazzo Ducale e Rialto.

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism, and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it