ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Una questione privata | Italy for Movies
cineturismo, location, cinema, turismo, film tourism, movie tour, una questione privata, taviani, cuneo, valle maira,  lanzo torinese, val maira, saluzzo, ponte del diavolo, colle Maurin, Borgata Chiappera, Acceglio, Fenoglio, Luca Marinelli, Valentina Bellè, Lorenzo Richelmy, Piemonte, Piedmont

Una questione privata

Genere

Film drammatico

Cast

Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellè, Francesca Agostini, Jacopo Olmo Antinori, Antonella Attili

Regia

Paolo Taviani

Una questione privata

Genere

Film drammatico

Cast

Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellè, Francesca Agostini, Jacopo Olmo Antinori, Antonel

Regia

Paolo Taviani
Salva
Condividi

I luoghi

“Addio serenità della mente, addio gloriose battaglie. Devo sapere la verità. Meglio vivere ingannati senza saperlo. Che sapere a metà”

William Shakespeare


Milton e il suo amico e rivale in amore Giorgio si trovano in alta montagna a combattere come partigiani. L’ambientazione del romanzo, le Langhe, oggi ricche di vigneti, è stata ricreata nelle valli in provincia di Cuneo. Nell’Alta Valle Maira, a 2.300m d’altezza, in particolare al Colle Maurin sulla Borgata Chiappera, nel comune di Acceglio (CN), è stato ricostruito l’accampamento dei partigiani e i luoghi limitrofi.

Le scene ambientate in città, dove i protagonisti rischiano la vita se scoperti, sono state girate nelle vie del centro storico di Saluzzo (CN). Durante la sua corsa disperata inseguito dai fascisti, Milton attraversa il Ponte del Diavolo, situato a Lanzo Torinese (TO).

I luoghi

“Addio serenità della mente, addio gloriose battaglie. Devo sapere la verità. Meglio vivere ingannati senza saperlo. Che sapere a metà”

William Shakespeare


Milton e il suo amico e rivale in amore Giorgio si trovano in alta montagna a combattere come partigiani. L’ambientazione del romanzo, le Langhe, oggi ricche di vigneti, è stata ricreata nelle valli in provincia di Cuneo. Nell’Alta Valle Maira, a 2.300m d’altezza, in particolare al Colle Maurin sulla Borgata Chiappera, nel comune di Acceglio (CN), è stato ricostruito l’accampamento dei partigiani e i luoghi limitrofi.

Le scene ambientate in città, dove i protagonisti rischiano la vita se scoperti, sono state girate nelle vie del centro storico di Saluzzo (CN). Durante la sua corsa disperata inseguito dai fascisti, Milton attraversa il Ponte del Diavolo, situato a Lanzo Torinese (TO).

Sfoglia la gallery

Scheda tecnica

Genere
Film drammatico
Regia
Paolo Taviani
Cast
Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy, Valentina Bellè, Francesca Agostini, Jacopo Olmo Antinori, Antonella Attili
Paese di produzione
Italia, Francia
Anno
2017
Anno di ambientazione
1943
Produzione

Stemal Entertainment, Ipotesi Cinema, Rai Cinema, Les Films d’ici, Sampek Productions, Cineventure

Trama

Estate 1943. Milton ama Fulvia che gioca con i suoi sentimenti. Un anno dopo Milton, partigiano, viene a sapere che Fulvia, forse, ha avuto una storia segreta con il suo amico Giorgio, anche lui partigiano, e decide di andarlo a cercare nelle Langhe. Ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti.

Le location

Cuneo
Regione: Piemonte Tipologia: Città Territorio: centro storico, pianura
Saluzzo
Regione: Piemonte Tipologia: Paese Territorio: borgo, centro storico, collina, paese

Scopri le opere girate negli stessi luoghi

Tutte le opere
Noi credevamo
Film drammatico
Regia: Mario Martone

News correlate

Tutte le news