ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator The Umbrian Chronicles | Italy for Movies
The Umbrian Chronicles, Spoleto, Valnerina,  Sant'Anatolia di Narco, Monteleone di Spolero, Casa dei Racconti, Vallo di Nera, Museo del Ciarlatano, Museo delle Mummie, Casa Romana, Museo del Tessuto e del Costume, Museo delle Miniere di Morgnano, Museo della Ferrovia Spoleto-Norcia, Museo di Scienze del Territorio, Palazzo Collicola, Galleria d’Arte Moderna G.Carandente, Museo della Canapa, Piccolo Museo della Biga, Teatro romano, Rocca Albornoziana, Museo nazionale del Ducato di Spoleto, Chiesa di Santa Maria,  Abbazia dei Santi Felice e Mauro, Pian delle Melette, Palazzo comunale, Convento Santa Caterina, Torre dell’Orologio

The Umbrian Chronicles

Genere

Avventura grafica

The Umbrian Chronicles

Genere

Avventura grafica
Salva
Condividi

I luoghi

Lungo l’avventura, la protagonista si trova a esplorare numerosi musei situati nei comuni partner del progetto. L’intento divulgativo dell’opera, che si rivolge chiaramente a un pubblico giovane, si mescola con un racconto di finzione che vede coinvolti anche personaggi storici e/o leggendari dell’area di Spoleto e della Valnerina. Il viaggio della protagonista è anche un ritorno alle proprie origini. Un percorso fatto di fotografie, immagini, aneddoti e minigiochi relativi al ricco patrimonio storico e culturale dell’area.
Tra le location visitabili figurano la Casa dei Racconti (Vallo di Nera); Museo del Ciarlatano e Museo delle Mummie (Cerreto di Spoleto); Casa RomanaMuseo del Tessuto e del CostumeMuseo delle Miniere di MorgnanoMuseo della Ferrovia Spoleto-NorciaMuseo di Scienze del TerritorioPalazzo Collicola - Appartamento NobilePalazzo Collicola – Galleria d’Arte Moderna G.Carandente (Spoleto), Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco), Piccolo Museo della Biga (Monteleone di Spoleto). Altri luoghi citati nel gioco sono il Teatro romano, la Rocca Albornoziana e il Museo nazionale del Ducato di Spoleto; la Chiesa di Santa Maria a Vallo di Nera; l’Abbazia dei Santi Felice e Mauro e il Pian delle Melette a Sant’Anatolia di Narco; il Palazzo comunale a Cerreto di Spoleto; il Convento Santa Caterina e la Torre dell’Orologio a Monteleone di Spoleto.

I luoghi

Lungo l’avventura, la protagonista si trova a esplorare numerosi musei situati nei comuni partner del progetto. L’intento divulgativo dell’opera, che si rivolge chiaramente a un pubblico giovane, si mescola con un racconto di finzione che vede coinvolti anche personaggi storici e/o leggendari dell’area di Spoleto e della Valnerina. Il viaggio della protagonista è anche un ritorno alle proprie origini. Un percorso fatto di fotografie, immagini, aneddoti e minigiochi relativi al ricco patrimonio storico e culturale dell’area.
Tra le location visitabili figurano la Casa dei Racconti (Vallo di Nera); Museo del Ciarlatano e Museo delle Mummie (Cerreto di Spoleto); Casa RomanaMuseo del Tessuto e del CostumeMuseo delle Miniere di MorgnanoMuseo della Ferrovia Spoleto-NorciaMuseo di Scienze del TerritorioPalazzo Collicola - Appartamento NobilePalazzo Collicola – Galleria d’Arte Moderna G.Carandente (Spoleto), Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco), Piccolo Museo della Biga (Monteleone di Spoleto). Altri luoghi citati nel gioco sono il Teatro romano, la Rocca Albornoziana e il Museo nazionale del Ducato di Spoleto; la Chiesa di Santa Maria a Vallo di Nera; l’Abbazia dei Santi Felice e Mauro e il Pian delle Melette a Sant’Anatolia di Narco; il Palazzo comunale a Cerreto di Spoleto; il Convento Santa Caterina e la Torre dell’Orologio a Monteleone di Spoleto.

Sfoglia la gallery

Scheda tecnica

Genere
Avventura grafica
Anno
2020
Produzione

Regione Umbria

Sviluppo

Entertainment Game Apps

Trama

The Umbrian Chronicles è un videogioco realizzato nell’ambito del progetto ‘Connessioni museali: tra valli e monti, borghi e città’, promosso dai Comuni di Spoleto, Sant’Anatolia di Narco, Cerreto di Spoleto, Vallo di Nera, Monteleone di Spoleto e finanziato dalla Regione Umbria. Obiettivo dell’iniziativa quello di rilanciare il patrimonio culturale di Spoleto e della Valnerina.
“Le azioni programmate hanno lo scopo di dare vita ad un percorso che sia contemporaneamente reale e virtuale in grado di unire luoghi, beni storico-artistici, immateriali e naturalistici”, si legge nella delibera della Giunta guidata dal sindaco di Spoleto, Umberto de Augustinis. Il progetto “parte dal presupposto reso ancora più evidente dall’emergenza Covid che sempre più vi saranno tre grandi tipologie di pubblico potenziale: da una parte quello virtuale, distante, multilinguistico, multiculturale, sempre connesso”. Dall’altra gli utenti reali, “ovvero i visitatori locali e i turisti, che torneranno a frequentare i musei” (Spoletonline). Numerosi i musei coinvolti e presenti all’interno dell’avventura grafica realizzata da Entertainment Game Apps e a cui ha fornito il proprio supporto sul fronte della ricerca anche IVIPRO.

Le location

Cerreto di Spoleto
Regione: Umbria Tipologia: Borgo storico Territorio: borgo, centro storico, collina, paese
Ex ferrovia Spoleto-Norcia
Regione: Umbria Tipologia: Ferrovia Territorio: campagna, città, cittadina, collina, montagna, paese
Rocca Albornoziana – Spoleto
Regione: Umbria Tipologia: Castello Territorio: borgo, collina, villaggio
Spoleto
Regione: Umbria Tipologia: Città Territorio: centro storico, cittadina

Scopri le opere girate negli stessi luoghi

Tutte le opere
Don Matteo 10
Serie tv – 26 episodi
Lezioni di cioccolato
Film commedia
Regia: Claudio Cupellini
Lo Sceicco Bianco
Film commedia
Regia: Federico Fellini

News correlate

Tutte le news