ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Eurimages | Italy for Movies
Sovranazionale

Eurimages

Scadenza sessioni:

  • 11.01.2022
  • 01.04.2022
  • 15.09.2022 Chiuso
Salva
Condividi

Descrizione

Eurimages è il fondo a scopo culturale del Consiglio d’Europa. Creato nel 1988, ha attualmente 38 stati membri.

Promuove l’industria audiovisiva europea fornendo supporto finanziario a film, animazione e documentari prodotti in Europa, sostenendo le opere cinematografiche coprodotte dai paesi membri e favorendo la collaborazione tra gli operatori dei diversi stati.

Eurimages ha tre tipologie di supporto:

  • coproduzione cinematografica
  • distribuzione (per gli stati membri esclusi dal Programma MEDIA)
  • esercizio (per gli stati membri esclusi dal Programma MEDIA)

Ci sono quattro call for project durante l’anno.

La maggioranza (quasi il 90%) delle risorse del Fondo, provenienti dai contributi degli Stati Membri, è finalizzata al sostegno alla coproduzione.

Contatti dell'ente

Link al bando Stampa scheda

Scheda tecnica

Produzione

  • Coproduzione internazionale

Canale di distribuzione

  • Cinema

Fase filiera interessata

  • Produzione
  • distribuzione
  • esercizio

Budget

  • € 26.000.000

Prodotti eleggibili

  • Lungometraggio - Opera prima
  • Lungometraggio - Opera seconda
  • Lungometraggio - Opera terza

Beneficiari

  • Società di produzione europea
  • Società di distribuzione italiana o europea
  • Sala cinematografica europea

Contributo massimo

Coproduzione: € 500.000

Distribuzione: € 10.000

Esercizio: € 15.000

Quota massima sui costi

Coproduzione:

  • Fiction: 17%
  • Animazione: 17%
  • Documentario: 25%

Distribuzione:

  • 70% dei costi di marketing e pubblicità per tutti i film ammissibili distribuiti in Armenia, Georgia
  • 50% dei costi di marketing e pubblicità per tutti i film ammissibili distribuiti in Canada, the Russia, Svizzera, Turchia

Tipologia contributo

  • Fondo perduto
  • Prestito agevolato (coproduzione)

Requisiti

Coproduzione

  • Sono ammessi progetti di coproduzione tra almeno due produttori indipendenti con sede in differenti stati membri del Fondo, di cui almeno uno Stato membro del Consiglio d’Europa. Sono ammessi anche coproduttori di stati non membri del Fondo se la loro partecipazione non supera il 30% del budget di coproduzione.
  • Al momento della presentazione della domanda il 50% del piano finanziario deve essere già confermato in ciascuno dei paesi partner della coproduzione: i progetti devono beneficiare, in ognuno dei paesi coproduttori, di un sostegno pubblico o di una prevendita televisiva o di una garanzia minima o di altre forme di finanziamento accettabili.

Erogazione

Coproduzione: il pagamento avverrà in due rate, del 70% e 30%.

Bandi in evidenza

Tutti i bandi

News correlate

Tutte le news